LE ACLI DI PALERMO A FIANCO DI ANPI E ANPC PER LE CELEBRAZIONE DEL 25 APRILE

Le Acli di Palermo parteciperanno alle iniziative promosse da ANPI ( Associazione Nazionale Partigiani d’Italia) ed ANPC ( Associazione Nazionale Partigiani Cattolici) #lestradediliberazione, #lestradeperresistere, e saranno presenti domani 25 aprile 2021 alle ore 16:00 al Giardino Inglese “ Pieransanti Mattarella” per deporre un fiore rosso davanti al Cippo che ricorda il partigiano Pompeo Colajanni.

Continua a leggere “LE ACLI DI PALERMO A FIANCO DI ANPI E ANPC PER LE CELEBRAZIONE DEL 25 APRILE”

Acli Palermo a sostegno degli anziani soli con “Una VOCE amica”

Una Voce amicaPer Rosaria, Franca, Paola, Pina il Covid non è un virus. Gli anziani di alcuni quartieri della periferia
di Palermo descrivono la drammatica crisi sanitaria come “la fine del mondo”. 
.
E’ riduttivo, quando si parla di loro, riferirsi al distanziamento sociale: le conversazioni telefoniche con psicologi, educatori, assistenti spirituali descrivono condizioni di vero e proprio isolamento.
 

Continua a leggere “Acli Palermo a sostegno degli anziani soli con “Una VOCE amica””

Palermo- Toni Costumati, dirigente delle Acli entra nella Giunta di Orlando

Palermo- Le Acli di Palermo  esprimono  il  loro  pieno apprezzamento al Sindaco Leoluca Orlando per la nomina del dirigente delle Acli, Toni Costumati, come assessore del Comune di Palermo a Patrimonio, Cimiteri, Verde e Reset. 

Toni Costumati, 61 anni, funzionario della  Regione,  ex Consigliere comunale, oggi è stato presentato dal sindaco Leoluca Orlando in una videoconferenza che si è tenuta oggi pomeriggio con la partecipazione di tutta la Giunta.

“La lunga militanza , del nostro amico Costumati-dichiara Nino Tranchina, presidente delle Acli di Palermo- in tante battaglie promosse dalle Acli per l ‘affermazione della pace e della giustizia sociale nella nostra terra. Siamo certi che  sia  una  risorsa importante da valorizzare in ambito di Giunta di governo della nostra città, che contribuirà nell’ azione portata avanti  per primo dal Sindaco Orlando per rendere Palermo una città normale, accogliente e più giusta. Siamo compiaciuti-conclude Tranchina­ nel sapere che un nostro valido dirigente possa proseguire il proprio impegno per l ‘affermazione delle nostre fedeltà, alla de1nocrazia  e al lavoro, nel nostro capoluogo.”